Shoah e inaugurazione anno giudiziario, la settimana sul fronte della cronaca

Shoah e inaugurazione anno giudiziario, la settimana sul fronte della cronaca
21 gennaio 2018

L’inaugurazione dell’anno giudiziario e il Giorno della Memoria, con la sempre drammatica attualita’ della Shoah, sebbene siano trascorsi 72 anni dalla fine del secondo conflitto mondiale, e dell’intolleranza di ogni genere – dal colore della pelle all’etnia, dal credo religioso alle convinzioni politiche o semplicemente le convinzioni sul convivere civile – sono, al netto delle tensioni politiche in vista delle elezioni del 4 marzo, gli appuntamenti piu’ significativi della settimana sul fronte della cronaca. E la coincidenza vuole che sabato 27 gennaio l’inaugurazione dell’anno giudiziario in tutta Italia coincida con la data che ricorda nel mondo intero la Shoah. Da segnalare anche l’udienza davanti al Gup del Tribunale di Roma a carico di Roberto Spada e del suo presunto guardaspalle per l’aggressione alla troupe di ‘Nemo’, come pure l’udienza dal Gup per i vertici dell’impresa Bonatti per la quale lavoravano i due italiani sequestrati e uccisi in Libia.

LUNEDI’ 22 GENNAIO Shoah: il viaggio della memoria di un centinaio di studenti a Cracovia, in rappresentanza delle scuole italiane. Ci saranno la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, il vice presidente del Csm, Legnini, e la presidente dell’Ucei, l’Unione delle comunita’ ebraiche italiane, Noemi Di Segni, oltre ad altri rappresentanti istituzionali. Cei: apertura sessione invernale del Consiglio permanente, con intervento del presidente, il cardinale Gualtiero Bassetti. Cinema: a Roma presentazione del nuovo film di Luciano Ligabue, “Made in Italy”, con interpreti principali Stefano Accorsi e Kasia Smutniak e in uscita nelle sale il 25. Nella capitale l’anteprima e la conferenza stampa, presente il Liga, mentre a Milano la contestuale proiezione del film all’Anteo Spazio Cinema. Migranti: Unhcr lancia a Roma campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi attraverso il numero solidale 45516 a favore del’istruzione per i bambini migranti arrivati in Italia.

Leggi anche:
Droga a Lamezia Terme, arrestati 19 rom: 8 percepivano il reddito

MARTEDI’ 23 GENNAIO Shoah: prosegue viaggio della Memoria degli studenti italiani in Polonia, visita al campo di sterminio di Birkenau e di Auschwitz. Ostia: udienza davanti al Gup del tribunale di Roma per Roberto Spada, accusato dell’aggressione contro la troupe di ‘Nemo’. Minori: Ministero dell’Interno e Telefono Azzurro presentano a Roma dati e ‘Programma di salvaguardia’ in sinergia con le Prefetture italiane.Intervengono ministro Minniti e i prefetti di Milano, Treviso, Ragusa, Reggio Calabria e Napoli. Cei: proseguono lavori della sessione invernale del Consiglio permanente. Agroalimentare: presentazione a Roma del XV Rapporto Ismea -Qualivita sui valori economici e i numeri della qualita’ agroalimentare e vitivinicola Dop Igp. Interviene il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. Scuola: a Roma presentazione progetto Agiscuola su “Primo ciak – La cattedra e il cinema”, per una maggiore interazione tra mondo del cinema e mondo della scuola. Tra i presenti il regista Paolo Genovese.

MERCOLEDI’ 24 GENNAIO Csm: riunione del plenum. Cei: si conclude sessione invernale del Consiglio permanente. Papa: udienza generale in Vaticano. Moby Prince: in Senato relazione finale della commissione parlamentare d’inchiesta. Spettacolo dal vivo: focus dopo il varo della legge. Interviene il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini con i relatori della legge nei due rami del Parlamento.

GIOVEDI’ 25 GENNAIO Cei: conferenza stampa del segretario generale, monsignor Nunzio Galantino, a conclusione della sessione invernale del Consiglio permanente. Libia: udienza dal Gup del tribunale di Roma per i vertici dell’impresa Bonatti per la morte dei due italiani durante il blitz delle forze di sicurezza contro i sequestratori dei due e di altri operai.

Leggi anche:
Nella notte giapponese il misterioso rito imperiale del Daijosai

VENERDI’ 26 GENNAIO Giustizia: in Corte di Cassazione inaugurazione dell’anno giudiziario con relazione del primo presidente Giovanni mammone e del procuratore generale Riccardo Fuzio, presente il capo dello Stato Sergio Mattarella. Interventi del guardasigilli Andrea Orlando e del vice presidente del Cs, Giovanni Legnini. Banche: udienza davanti al Gup di Roma per l’ex amministratore delegato di veneto Banca, Consoli, e altri 10 manager. Papa: nel pomeriggio si reca alla basilica di San Paolo fuori le Mura per la celebrazione dei secondi Vespri.

SABATO 27 GENNAIO Shoah: si celebra il Giorno della Memoria Giustizia: inaugurazione dell’anno giudiziario in tutte le sedi di Corti d’appello italiane, per la prima volta alla presenza di delegazioni di studenti su iniziativa del Csm e del Miur, visto che nel 2018 ricorre sia il 70esimo anniversario della Costituzione italiana che l’80esimo anniversario della promulgazione delle leggi razziali in Italia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti