Il sindaco di Norcia deluso: noi esclusi dallo Sblocca Cantieri

Loading the player...
5 giugno 2019

Nicola Alemanno, sindaco riconfermato del Comune di Norcia nella scorsa tornata elettorale del 26 maggio, ha firmato il decreto di nomina degli assessori comunali e del vicesindaco. Il primo cittadino, tuttavia, è polemico nei confronti del governo gialloverde. “La situazione è molto complessa, la gestione dell’emergenza volge ormai al termine. La ricostruzione fatica a muovere i primi passi – dice Alemanno -. In queste ore è in discussione in Parlamento il decreto Sblocca cantieri, sappiamo quali sono le tensioni che il governo sta affrontando”.

“All’interno di questo decreto noi attendevamo interventi importanti e significativi che sono stati garantiti dal presidente del Consiglio Conte nella visita dello scorso lunedì 20 maggio qui a Norcia – aggiunge il sindaco -. Siamo delusi perché sembra che dai lavori della Commissione alcuni di questi provvedimenti importanti che attendevamo non siano presenti”. “Aspettiamo di conoscere i lavori finali della Commissione del Senato perché i tempi di conversione del decreto purtroppo sono strettissimi e pensiamo che non ci sarà lo stesso spazio alla Camera e quindi dirimente diviene il lavoro che la commissione e l’aula del Senato riusciranno a fare”, auspica il primo cittadino della città umbra.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Crolla un ponte vicino a Tolosa, morta una quindicenne


Commenti