Speleologo bloccato, risalita rinviata a oggi

Speleologo bloccato, risalita rinviata a oggi
5 agosto 2018

E’ stata rinviata a oggi la risalita dello Speleologo triestino, Stefano Guarniero, 33 anni, intrappolato da ieri a 200 metri di profondita’ sul Monte Canin, in Friuli. Lo rende noto il Soccorso Alpino e Speleologico del Fvg spiegando che il rinvio del soccorso e’ dovuto al fatto che la barella non entrava nella cavita’.

Quando i soccorritori hanno provato a far scendere la barella, si sono resi conto che l’opera di disostruzione non era andata a buon fine e che la barella non passava. La squadra e’ quindi riemersa e si sono nuovamente calati i disostruttori per allargare ulteriormente i passaggi con le cariche esplosive. Tutto rimandato, quindi, alla mattinata, quando una volta perfezionato il lavoro, i soccorritori potranno calarsi velocemente e iniziare la risalita assieme al ferito. 

Leggi anche:
Papa: migranti, pedofilia, divisione nella Chiesa le croci di oggi

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti