Spunta inedito di Pino Daniele: in radio “Resta quel che resta”

Spunta inedito di Pino Daniele: in radio “Resta quel che resta”
14 maggio 2018

“Quando qualcuno se ne va resta l`amore intorno”. Si apre con queste parole l`emozionante nuovo brano inedito di Pino Daniele, “Resta quel che resta”, composto e inciso da Pino oltre 9 anni fa e ritrovato solo adesso, a tre anni e mezzo dalla scomparsa del cantautore napoletano, proprio adesso che ogni singolo verso assume per tutti un significato ancora più profondo. Per la prima volta, tutti hanno potuto ascoltare l`inedito trasmesso in contemporanea dai 9 grandi network radiofonici italiani, Rtl 102.5, Radio Italia, Radio Kiss Kiss, Radio2, Rds, Radio Deejay, Radio Capital, Radio Monte Carlo E Radio Zeta, già eccezionalmente insieme per sostenere “Pino è”, il più grande tributo live della musica italiana a Pino Daniele, il 7 giugno allo Stadio San Paolo di Napoli. Da oggi, lunedì 14 maggio, il brano sarà in rotazione radiofonica sui 9 network e da venerdì 18 maggio in tutte le radio. Sempre da venerdì sarà disponibile in digitale e su tutte le piattaforme streaming. Tutti i ricavati dalla vendita del brano e gli introiti netti legati a “PINO È” saranno devoluti ai progetti benefici della Pino Daniele Trust Onlus, gemellata all`Associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma – OPEN Onlus e della Pino Daniele Forever Onlus gemellata con Save the Children.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Sessant'anni sulla cresta dell'onda, buon compleanno Madonna


Commenti

E' stato costruito tra il 1963-1967

Tragedia a Genova, crolla il Ponte Morandi: decine vittime, si indaga per omicidio. I tecnici: “E’ stato progettato male”. Società Autostrade: “Non ci risulta che fosse pericoloso e che andava chiuso”

Si schiantano al suolo una trentina di auto e tre tir, decine i feriti. Il viadotto dell'autostrada A10 è nevralgico per il traffico della città ligure e sulla cui sicurezza si discute da anni i video/fotogallery