Suicida nel Napoletano cantante neomelodica, aveva tre figli

18 maggio 2017

Tragedia a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, dove la cantante neomelodica 34enne Lucia Caruso, ha perso la vita dopo essere precipitata da un palazzo del centro storico della città oplontina, nel quartiere murattiano. La donna, molto nota negli ambienti musicali locali, era sposata ed era madre di tre figli. Sull’episodio stanno indagando gli uomini del locale Commissariato, anche se la pista maggiormente accreditata è quella del suicidio. Le sue condizioni di salute sono apparse subito gravi e la donna è deceduta poco dopo il suo ricovero in ospedale. Secondo alcune testimonianze, dei residenti avrebbero tentato di dissuadere la 34enne dal lanciarsi nel vuoto, ma invano. Conoscenti della cantante hanno riferito che soffriva di crisi depressive. Intanto l’immagine del profilo Facebook di Lucia Caruso è nero e in rete sono tanti i commenti e i messaggi di cordoglio lasciati dai suoi ammiratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Valanga Rigopiano, altri 23 indagati: anche ex prefetto Pescara


Commenti