Supercoppa al Napoli: Juve sconfitta ai rigori

Supercoppa al Napoli: Juve sconfitta ai rigori
22 dicembre 2014

Il Napoli vince la Supercoppa italiana, sconfiggendo ai rigori ad oltranza la Juventus, al termine di una emozionantissima partita allo stadio Sheikh Jassim Bin Hamad di Doha, in Qatar. La Juventus è passata presto in vantaggio al 5° del primo tempo grazie a Tevez che ha sfruttato un errore di Albiol e Koulibali. I campioni d’Italia hanno legittimato il vantaggio sfiorando il raddoppio in almeno tre occasioni. Il Napoli ha reagito colpendo un palo con Hamsik e impegnando Buffon con Higuain. Nel secondo tempo, gli azzurri hanno aumentato la pressione e Higuain, dopo aver colpito un palo con un pallonetto, ha pareggiato con un colpo di testa da pochi passi su cross di de Guzman. Nonostante i tentativi dei bianconeri i novanta minuti si sono conclusi in parità rendendo necessari i tempi supplementari.

Nei primi quindici minuti dell’extra-time la Juve ha continuato ad attaccare e all’inizio del secondo tempo supplementare Tevez ha trovato il gol del 2-1 smarcandosi al tiro dal limite dell’area, dopo un’ubriacante azione di Pogba che ha saltato tre avversari. Ancora una volta il Napoli ha reagito con orgoglio, trovando sulla sua strada un prodigioso Buffon, che prima ha respinto un tiro ravvicinato di Higuain e ha poi risolto in uscita un’indecisione di Bonucci che stava per liberare Callejon. A due minuti dal termine Higuain in scivolata ha pareggiato nuovamente il conto con il suo connazionale rivale, portando le due squadre ai calci di rigore. Dal dischetto, dopo gli errori di Jorginho (parata di Buffon) e Tevez (palo), i gol di Ghoulam, Vidal, Albiol, Pogba, Inler, Marchisio, Higuain e Morata. Ad oltranza gol di Gargano e Bonucci, parate di Buffon su Maertens e di Rafael su Chiellini, poi un nuovo miracolo di Buffon su Callejon ed ancora errore di Pereyra. Gol di Koulibali e parata decisiva di Rafael su Padoin.

Leggi anche:
Rizzoli: "Prime giornate con troppi errori, poi ci siamo ripresi"
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti