Tajani: possibile un governo di centrodestra, anche con pezzi M5s

Tajani: possibile un governo di centrodestra, anche con pezzi M5s
Silvio Berlusconi (sx) e Antonia Tajani
19 novembre 2018

Il governo Lega-M5s “è destinato a durare poco”, non oltre le Europee, e dopo “credo che ci siano molti deputati e senatori che vogliono dare stabilità al Paese e non sono contenti delle scelte che si stanno facendo”, anche “tra i Cinque Stelle”. In questo modo si potrebbe dare vita ad un governo di centrodestra, anche senza sciogliere le Camere. È l’opinione di Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo e vice presidente di Forza Italia, che arrivando all’Università Cattolica di Milano ha ribadito i concetti già espressi in una intervista questa mattina.

“E’ un governo destinato a durare poco tempo, il panettone di Natale sarà avariato e l’uovo di Pasqua sarà scaduto e quindi non credo che dopo le elezioni europee questo governo potrà continuare ad esistere. Noi siamo convinti che i cittadini vogliono un governo di centrodestra come hanno dimostrato alle regionali e alle comunali, dal Trentino a Catania”. Un governo “per evitare la recessione” e “per dare credibilità internazionale all Italia che in questo momento è isolata in Europa e nel resto del mondo”.

Leggi anche:
In anteprima esclusiva "Applauso per te", il nuovo video di Juel

Quanto ai numeri in Parlamento, “credo che ci siano molti deputati e senatori che vogliono dare stabilità al Paese e non sono contenti delle scelte che si stanno facendo, anche tra i Cinque Stelle. Scelte un po vetero marxiste, un po’ velleitarie: non si può dire no alla Tav perché si è detto sì al Tap. Abbiamo già bruciato 300 miliardi mi auguro che non si vogliano bruciare ulteriormente i risparmi degli Italiani”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti