Johnson: assurdo che Mosca neghi sulla spia avvelenata

Loading the player...
19 marzo 2018

“Tecnici esperti dell’organizzazione per la proibizione delle armi chimiche stanno arrivando in Gran Bretagna per prelevare campioni da Salisbury, e allo stesso tempo la Russia continua a negare il suo coinvolgimento, la sua posizione è sempre più assurda”. Così ha dichiarato il ministro degli Esteri britannico Boris Johnson in merito alle accuse, rivolte a Mosca, di aver tentato di uccidere l’ex spia russa Sergey Skripal nel Regno Unito.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La Luna 50 anni dopo: i cosmogrammi e il collezionismo spaziale


Commenti