Tecnologia e design italiano, gli occhiali a conduzione ossea

Loading the player...
3 aprile 2019

Tecnologia e design italiano. È il binomio da cui è partita la startup Bonetech per creare i suoi prodotti: occhiali, e non solo, che funzionano grazie alla conduzione ossea, cioè la tecnologia che permette di propagare i suoni attraverso le ossa del cranio, senza auricolari nelle orecchie. Marco Collini è insieme al fratello Massimo fondatore della Bone technology srl di Milano, fra le startup che hanno partecipato al ces di Las Vegas nel 2019, la fiera della tecnologia organizzata ogni anno in Nevada da Cta.

“Con questo occhiale invece di avere degli scomodi auricolari è proprio la conduzione ossea che mi fa trasmettere il suono della telefonata o della musica che io posso scaricare in diretta dal mio smartphone. Nel momento in cui tolgo l’occhiale, abbiamo inserito questa tecnologia dello start and stop, nel momento in cui torno in un ambiente di sole riapro l’occhiale, lo calzo e sono nuovamente connesso col mio smartphone”

Il nuovo obiettivo ora sono le piste da sci. “Con questa innovativa maschera da sci, sempre utilizzando la conduzione ossea per la sicurezza, col suono che entra attraverso la maschera direttamente nel nervo uditivo ma con la tecnologia bluetooth per poter far parlar 4 sciatori contemporaneamente. Dentro una bellissima maschera col magnete abbiamo la possibilità di mettere lenti diverse ed essere sempre connessi con gli amici”. Le maschere saranno lanciate a fine luglio in vista della prossima stagione sulla neve.

Leggi anche:
"Luna Farm", al Fico Eataly World il primo parco a tema contadino

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti