Test Bahrain: Russel al top, Schumi jr sesto con Alfa

Test Bahrain: Russel al top, Schumi jr sesto con Alfa
George Russell
4 aprile 2019

E’ tempo di Next Generation anche nella F1 che dopo il debutto ‘romantico’ di Mick Schumacher sulla Ferrari che fu del papa’, ha visto oggi svettare un altro giovane virgulto (e’ un classe ’98) nel secondo giorno di test sul circuito di Sakhir, in Bahrain, dove molte case hanno impiegato i giovani talenti delle proprie Academy. Il giovanissimo britannico della Williams, George Russell, che ha girato con la Mercedes perche’ fa parte del Programma Giovani della casa tedesca dal 2017, ha centrato con la W10 il miglior tempo di giornata a pochi minuti dal termine della sessione con un 1:29.029. Ha preceduto Sergio Perez sulla Racing Point, in cerca di risposte dopo il difficile week end in Bahrain, che ha girato in 1:29:095 e Sebastian Vettel.

Il tedesco e’ stato uno dei sette piloti a completare almeno 100 giri sul circuito: con la SF90 e’ rimasto al comando fino a meta’ pomeriggio, poi e’ scivolato in terza posizione (1:29:319), mentre Mick Schumacher, oggi al volante dell’Alfa Romeo, ha chiuso col sesto tempo di 1:29:998, preceduto dalla McLaren di Carlos Sainz e dalla Toro Rosso di Danil Kvyat. Schumi Jr., dopo il debutto sulla Ferrari, ha proseguito il suo apprendistato in F1 per 70 giri con l’Alfa Romeo: 1’29″998 il miglior crono di giornata per Mick, ottenuto al pomeriggio. Complici condizioni meteo decisamente migliori rispetto a ieri, Vettel e’ riuscito a completare il programma concordato con la squadra lavorando sulla messa a punto e sul bilanciamento della vettura.

Leggi anche:
Schick blocca Kalinic, Milan stringe per Correa

“Oggi abbiamo potuto provare diverse configurazioni di messa a punto e valutare il comportamento delle gomme – le parole di Vettel a fine giornata – E’ stata una giornata piuttosto positiva: al mattino ci siamo concentrati su alcuni run piu’ corti mentre nel pomeriggio abbiamo simulato alcune fasi di gara. E’ stata una sessione interessante perche’ ci ha permesso di raccogliere ancora piu’ informazioni che ci potranno tornare utili fin dal Gp di Cina”. Nella seconda giornata dei test gran spazio dedicato ai giovani piloti, con diversi debuttanti. Oltre a Mick Schumacher, hanno girato con le macchine ‘grandi’ anche Dan Ticktum su Red Bull, Jack Aitken su Renault, Nicholas Latifi terzo pilota Williams e Pietro Fittipaldi, oggi alternatosi sulla Haas a Grosjean, subentrato al pomeriggio.

Fernando Alonso, a Sakhir in veste di collaudatore Pirelli per lo sviluppo delle gomme 2020, con la sua McLaren ha chiuso 11mo davanti al nipote brasiliano di nonno Emerson. Il debuttante Ticktum ha collezionato ben 134 giri, un chilometraggio significativo per la scuderia di Milton Keynes, ancora alla ricerca di risposte ai suoi problemi di assetto che l’hanno penalizzata nei primi due Gran Premi della stagione. Il britannico, altro classe ’99, e’ stato secondo per giri fatti solo ad Alex Albon (Toro Rosso), che ne ha percorsi 143. Prossimo appuntamento con il Mondiale di F1 in Cina, il 14 aprile. Sara’ il millesimo GP della storia del Circus.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti