Toninelli visita i cantieri nell’isola, governo è presente

Loading the player...
19 novembre 2018

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli è impegnato in una serie di sopralluoghi in Sicilia, per osservare da vicino le criticità dei collegamenti stradali e ferroviari sull’isola, e lo stato dell’arte delle decine di cantieri avviati da anni nella regione. Il ministro ha iniziato dal viadotto Himera, lungo l’autostrada Palermo-Catania, visitando il cantiere dove da tre anni ormai si lavora per il ripristino della carreggiata in direzione del capoluogo etneo, semicrollato nell’aprile del 2015.

Leggi anche:
Tagli ai fondi per l'editoria, insorgono le opposizioni

“Il governo è presente. I gap infrastrutturali in Sicilia sono tanti, ma siamo qui per dire che il governo vuole aiutare i cittadini. La mobilità per siciliani è fondamentale – ha detto il ministro -. Vogliamo che i cittadini possano spostarsi meglio sia all’interno della Sicilia che verso l’esterno. Ci sono tantissime strade provinciali in dissesto totale, io sono qui a vedere i vari cantieri con Anas, e per dire che Anas può cominciare a riprendersi una serie di strade provinciali per consentire ai siciliani di spostarsi meglio”.

“Devo parlare con il presidente della Regione. Sono talmente tante le segnalazioni che riceviamo di province gestite male, perché c è stata la riforma Delrio completamente sbagliata, e oggi lo Stato deve intervenire per riprenderci queste strade che non è accettabile siano un colabrodo”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti