Torino, uccide la madre di 101 anni poi si suicida. Era malato

11 marzo 2018

Un uomo di 77 anni ha ucciso questa mattina, con una pistola, la madre convivente (101 anni) e poi si è suicidato. Il fatto è accaduto a Rivoli nel torinese. A quanto si apprende, prima di compiere il gesto, l’uomo ha chiamato il 112 dando l’allarme. Ha lasciato una lettera in cui parla di un tumore al pancreas e si scusa del gesto. L’arma, legalmente detenuta in casa, aveva documentazione regolarizzata al commissariato nel 2015. Le forze dell’ordine, avvisato il Pm, sono ora in attesa del medico legale.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Mezza tonnellata di droga su motoscafo, un arresto


Commenti