Tornato in libertà l’uomo fermato per violenza a Milano

2 ottobre 2017

E’ tornato libertà il 50enne di origini sudamericane finito in carcere sabato scorso con l’accusa di aver tentato di violentare una 21enne in macchina in via Val Trompia a Quarto Oggiaro, quartiere alla periferia Nord di Milano. Il fermo era stato disposto da pm di turno, Sergio Spadaro, che però non ha chiesto la convalida del provvedimento né la misura cautelare per l’uomo, un tassista abusivo accusato di violenza sessuale e bloccato da alcuni cittadini della zona che, nel tentativo di bloccarlo, avevano preso a sprangate l’auto. Dalle indagini non sono infatti emersi riscontri sul presunto tentativo di violenza. I due, secondo a quanto emerso, avrebbero infatti avuto un rapporto consenziente, senza nessuna costrizione da parte dell’uomo. Quando gli abitanti del quartiere sono intervenuti, sempre da quanto si è potuto apprendere in ambienti giudiziari milanesi, la coppia stava litigando violentemente per un video ripreso dalla donna con il cellulare.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Mattarella depone un fiore presso la Pietra del Ricordo


Commenti