Tour operetor Giappone e Polonia nel Nisseno

3 marzo 2014

La Camera di Commercio di Caltanissetta, allo scopo di promuovere le eccellenze del territorio e la dieta mediterranea e supportare le imprese del comparto turistico, organizza una missione di incoming con tour operator e agenzie di viaggio provenienti da Giappone e Polonia. “Puntiamo con forza su agricoltura, enogastronomia e turismo sostenibile come chiavi per lo sviluppo del nostro territorio”, spiega Antonello Montante, presidente di Unioncamere Sicilia e della Camera di Commercio di Caltanissetta. “Siamo al fianco delle imprese – aggiunge – per la creazione di percorsi di crescita basati sulle eccellenze e sulla cultura dell’accoglienza”.

PROGRAMMA – Da domani a giovedi’ prossimo i tour operator stranieri saranno coinvolti in tre giorni di visite guidate alle principali attrattive della provincia, che si alterneranno a degustazioni di prodotti tipici del territorio, nonche’ ad incontri B2B con i rappresentanti di aziende e strutture turistico-ricettive. La missione dara’ agli operatori la possibilita’ di acquisire una profonda conoscenza dell’offerta turistica di Caltanissetta in chiave innovativa, ovvero attraverso il volano della Dieta Mediterranea, patrimonio dell’Unesco. La giornata di domani sara’ interamente dedicata alla visita dei principali monumenti, chiese e musei di Caltanissetta, intervallata da una degustazione di prodotti tipici presso il Borgo Santa Rita. Il 5 marzo gli operatori saranno coinvolti in visite guidate nella zona sud del territorio provinciale tra cui Gela, con il suo importantissimo patrimonio archeologico, Niscemi, con la Riserva naturale orientata Sughereta, e Mazzarino, con la Statio Philosophiana ed il centro storico. I tour operator esteri a Gela, presso il bellissimo Chiostro della Chiesa di Sant’Agostino, degusteranno i prodotti tipici locali ed incontreranno tutti gli operatori economici interessati all’iniziativa. Il 6 marzo sara’ dedicato alla zona nord ed alla scoperta della straordinaria Riserva naturale di Monte Conca, dell’Osservatorio astronomico di Montedoro e del maestoso Castello Manfredonico di Mussomeli. Non mancheranno anche in questo caso le pause di gusto, con la promozione delle eccellenze enogastronomiche dell’area, dalle lenticchie di Villalba alla Muffuletta.

Leggi anche:
ArcelorMittal, governo in alto mare. Le controproposte di Conte e le tensioni M5s su scudo penale
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti