Transavantgarbage, a Napoli gli scatti di Marisa Laurito

Transavantgarbage, a Napoli gli scatti di Marisa Laurito
17 maggio 2019

Marisa Laurito si definisce un’Artista in resistenza sempre più alla ricerca della qualità e della disciplina, e non si arrende al triste fenomeno del biocidio, e da qui nasce l`idea di una mostra fotografica che denuncia l’insulto ambientale che lede il diritto dei cittadini alla salute e alla vita. “Su 20 regioni – dice – 19 sono coinvolte e sconvolte da rifiuti altamente pericolosi di ogni tipo, nucleari, industriali, chimici. Si salva solo la Valle d`Aosta”.

Transavantgarbage e` la sua ultima mostra, e nasce da una sua partecipazione al docufilm sulla Terra dei Fuochi dal titolo “Il Segreto di Pulcinella” per dimostrare che ogni regione ha la sua Terra dei Fuochi. La mostra ha aperto i battenti, in anteprima nazionale presso la Villa Reale di Monza ad ottobre 2017. Ha proseguito a dicembre del 2018 alla storica Galleria Narciso di Torino ed ora approda a Napoli al Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, “un luogo magico nel cuore di Napoli”. In questo progetto di impegno profondo e intenso, Marisa Laurito ha coinvolto noti personaggi tra cui Piera Degli Esposti, Rosalinda Celentano, Renzo Arbore, Dacia Maraini. Il percorso dell`esposizione si snoda attraverso 20 scatti fotografici e 3 istallazioni, che racchiudono un mondo variopinto che è al contempo motivo di evasione. “Ogni fotografia non è casuale, è uno scatto scenografico in cui c’è qualcosa di poeatico”.

Tra gli scatti più amati quello di un bambino su una barca che naviga nell’immondizia degli scarti di grandi aziende scappando dalla morte che potrebbe trovare in Italia; quella che vuole rievocare la celebre uscita “infelice” che con la cultura non si mangia, “e invece no, con la cultura si mangia, si vive, si vola, si trova lavoro” e per testimoniarlo ha immortalato due grandi personaggi della cultura italiana come Dacia Maraini e Piera degli Esposti su un tappeto volante di libri che sorvola Malagrotta. La soluzione è combattere una malavita connivente talvolta con cittadini e Stato. Solo il lavoro può combatterla.

Leggi anche:
Tom Hanks è Fred Rogers nel film "Un Amico Straordinario"
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti