Tweet razzisti di Trump, quattro parlamentari al contrattacco

Loading the player...
16 luglio 2019

Contrattacco delle quattro esponenti del Congresso degli Stati Uniti attaccate in tweet razzisti dal presidente Donald Trump. Alexandria Ocasio-Cortez, Ilhan Omar, Ayanna Pressley e Rashida Tlaib hanno invitato, in una conferenza stampa, a non “abboccare all’amo” di Trump, che cerca soltanto di distrarre l’attenzione dal caos e dalla corruzione della sua amministrazione. Trump in una serie di tweet ha attaccato le parlamentari di varia origine, suggerendo loro di andarsene dal Paese. “Si tratta semplicemente di un’interruzione e di una distrazione dal totale caos e dalla cultura della corruzione della sua amministrazione”, ha detto Pressley. Mentre Omar e Tlaib hanno ribadito il loro auspicio che ci sia un impeachment per Trump.

Le quattro parlamentari sono tutte cittadine americane e sono nate negli Stati Uniti, con l’eccezione di Omar, che è nata in Somalia. In una raffica di tweet, Trump le ha invitate a “tornare a casa loro e aiutare ad aggiustare i posti infestati dal crimine dai quali sono venute”. Pressley ha giudicato queste affermazione come un tentativo di “marginalizzarci e silenziarci”, ma ha assicurato che loro non sono sole. “La nostra squadra è grande e comprende ogni persona impegnata a costruire un mondo più equo e più giusto”, ha detto. Le quattro parlamentari democratiche e progressiste hanno lamentato i “raid di deportazione di massa” e gli “abusi dei diritti umani al confine”.

Leggi anche:
Libano, rivolta contro tassa su Whatsapp: migliaia in piazza
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti