Un crowdfunding per aiutare Tim Smith dei Cardiacs

Un crowdfunding per aiutare Tim Smith dei Cardiacs
10 gennaio 2018

Gara di solidarietà nel Regno Unbito per aiutare Tim Smith, il cantante della band di culto dei Cardiacs malato da dieci anni, affetto da distonia e quasi impossibilitato a muoversi e parlare. Smith nel 2008 fu vittima di un arresto cardiaco che provocò anche dei danni cerebrali. Amici e parenti si sono resi protagonisti di un appello sulla piattaforma di crowdfunding Justgiving.com. Il limite iniziale di 40 mila sterline è stato sfondato fino ad arrivare a oltre 60 mila sterline raccolte con un nuovo limite da 100 mila. Tim Smith ha cominciato a pagare la riabilitazione con le sue finanze ma, dopo il taglio dei fondi sta iniziando il suo decimo anno di cure definite “inadeguate. Se fosse sottoposto alle cure giuste potrebbe completare i progetti musicali di enorme bellezza che ancora gli bruciano dentro – è scritto nell’appello – Se si riprendesse abbastanza da usare il mouse potrebbe comporre ancora, e se recuperasse la voce potrebbe darci da fare in studio. Insomma, gli sarebbe data la possibilità di tornare fra noi”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Torino, travolto dal ponte elevatore: ferito gravemente


Commenti