Ungheria-Italia 63-69, azzurri a un passo dal mondiale

Ungheria-Italia 63-69, azzurri a un passo dal mondiale
17 settembre 2018

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Gli Azzurri bissano il successo contro la Polonia e sbancano Debrecen battendo l’Ungheria 63-69. Non poteva iniziare in modo migliore la seconda fase delle qualificazioni al Mondiale 2019, ora più vicino ma non ancora matematico. Il pass per la rassegna iridata potrebbe arrivare però già nella seconda finestra, quella che si giocherà tra novembre (il 29 in casa contro la Lituania, che con due overtime ha avuto ragione dei Paesi Bassi 95-93 qualificandosi aritmeticamente al Mondiale) e dicembre (il 2 in trasferta contro la Polonia).

Leggi anche:
Prandelli esordio con pari, Genoa-Spal 1-1

“Vado controcorrente – dice coach Sacchetti – mi è piaciuto il modo in cui siamo riusciti a reagire nei momenti di difficoltà. Certe volte alcune gare si vincono in attacco, come a Bologna, e certe altre in difesa, come stasera. Il match poteva finire con uno scarto più ampio ma l`importante è averlo chiuso vincendo. Ci tenevamo molto a tornare a casa con due vittorie e ora ci aspetta la Lituania, che senza nulla togliere a polacchi e ungheresi è di un livello superiore”. Datome, con 18 punti, miglior marcatore azzurro.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti