Vertice Nato, i punti salienti dell’intervento di Conte

Vertice Nato, i punti salienti dell’intervento di Conte
Giuseppe Conte
11 luglio 2018

L’importanza della relazione transatlantica, dei principi di unità e solidarietà degli alleati che non devono essere minati, e poi il punto fondamentale della richiesta di riequilibrare l’Alleanza verso Sud, in chiave di lotta al terrorismo e con attenzione al fenomeno migratorio. Sono questi i punti principali del primo intervento del presidente del Consiglio Giuseppe Conte al vertice Nato, questo pomeriggio a Bruxelles, secondo quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi.

Conte ha anche espresso soddisfazione per il via libera deciso dal vertice alla piena operatività del nuovo “Hub” (Polo regionale) per la Direzione strategica per il Sud della Nato a Giugliano (Napoli). Il premier, inoltre, secondo le fonti, “si è fatto promotore di iniziative per sostenere la capacità di costruire sistemi di difesa (‘Defence capacity building’) per i paesi del Nordafrica e del Medio Oriente”. Infine, le fonti hanno riferito che “tutti i paesi dell’Alleanza hanno riconosciuto il contributo fornito dall’Italia e il suo ruolo centrale nelle missioni Nato”. Conte interverrà una seconda volta questa sera, durante la cena di lavoro dei leader dedicata in gran parte ai rapporti fra la Nato e la Russia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
I "Cinghiali" ringraziano dall'ospedale: "Stiamo bene"


Commenti