Wine Resort avanti tutta: cucina, bellezza e relax

Wine Resort avanti tutta: cucina, bellezza e relax
25 settembre 2017

Se vi diciamo wine resort, cosa vi viene in mente? Sicuramente un posto da favola, un paese dei balocchi, dove il vino è il grande protagonista. Ed effettivamente è così: il turismo enologico è in grande crescita nel nostro paese. Moltissimi i turisti stranieri, ma anche i visitatori italiani, che decidono di andare alla scoperta dei migliori vini del nostro bel paese: i wine resort riescono a coniugare buona cucina, benessere, bellezza, relax e, ovviamente, vini semplicemente unici nel loro genere. I Wine Resort sono delle realtà nuove nel nostro paese, che coinvolgono piccole o grandi aziende del settore che vogliono proporre ai loro ospiti un’esperienza unica. Ovviamente il vino è grande protagonista, per un turismo che ci permette non solo di degustare le migliori etichette, ma anche di conoscerne la produzione e tutti i benefici. In Italia il fenomeno dei wine resort è in continua crescita: la Toscana è sicuramente in prima fila, con più di 60 location dove scoprire il buon vino. Ma anche altre regioni d’Italia hanno deciso di seguire questo trend: Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Puglia. Tantissime le realtà che ci permettono di seguire la produzione del vino e conoscerne tutti i segreti. Ma cosa si fa in un wine resort? Ovviamente si possono fare degustazioni di vino e anche di ottimi prodotti locali, ma si può anche decidere di partecipare alla vendemmia nel periodo giusto dell’anno, si possono visitare le cantine, si può partecipare a corsi per riconoscere il buon vino o per cucinare piatti prelibati da abbinare poi alla giusta bottiglia. E poi ci sono i resort dove il buon vino non solo si beve, ma si utilizza anche in tantissimi trattamenti di bellezza, per prenderci cura del nostro corpo potendo contare su tutti i benefici dell’uva e dei prodotti che derivano da questo frutto della terra. Che dite, organizziamo un bel weekend in un wine resort? O addirittura un addio al nubilato o un matrimonio: saranno indimenticabili per tutti gli ospiti! (bigodino.it)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti