Zhang incontra Marotta, chiudere stagione al top

Zhang incontra Marotta, chiudere stagione al top
Zhang Jindong a Roma, via al pranzo di lavoro con Marotta e Antonello
22 marzo 2019

Un pranzo con il patron per fare il punto della situazione in casa Inter e gettare le basi per il prossimo futuro, con l’obiettivo principale di chiudere al meglio la stagione. La visita del presidente cinese Xi Jinping si e’ infatti trasformata in un’occasione per Zhang Jindong, numero uno di Suning e del club nerazzurro, di incontrare nella capitale gli ad Marotta e Antonello, oltre al figlio Steven che da ottobre e’ diventato presidente interista. Un pranzo di poco piu’ di un’ora e mezza, in cui Zhang ha voluto informarsi sulla situazione dell’Inter con grande interesse, con quattro temi principali trattati. Il patron ha infatti voluto innanzitutto informarsi sull’andamento della squadra, sottolineando particolarmente l’importanza di chiudere al meglio la stagione sotto tutti i punti di vista.

Risultati ma anche la gestione del gruppo, quindi, leggasi caso Icardi, seppur non citato apertamente nel pranzo. Anche perche’ il progetto di Suning rimane a lungo termine e la volonta’ e’ quella di far fruttare al meglio l’investimento. Le domande di Zhang sono poi virate sull’aspetto infrastrutturale, con particolare interesse nel progetto dello stadio: non c’e’ ancora certezza sulla strada che Inter e Milan seguiranno tra nuovo impianto e ristrutturazione di San Siro, ma Zhang ha voluto ulteriormente ribadire l’importanza di uno stadio moderno in termini di ricavi. Poi il patron si e’ informato anche sui lavori ad Appiano Gentile che partiranno in estate e sulla nuova sede in Porta Nuova a Milano, dove l’Inter si trasferira’ in estate. Un incontro definito positivo, al termine del quale Zhang e il figlio Steven hanno poi partecipato alla cena ufficiale per Xi Jinping al Quirinale, mentre Antonello e Marotta hanno fatto rientro a Milano.

Leggi anche:
Palermo, da Figc via libera a nuova proprietà

L’importanza di chiudere al meglio la stagione, espressa richiesta di Zhang, passa quindi anche dalla risoluzione del caso Icardi. Anche oggi l’argentino si e’ allenato in parte con la squadra per dedicarsi in seguito ad un lavoro personalizzato insieme all’infortunato Nainggolan, con l’obiettivo di ritrovare la condizione. ”Sta seguendo un percorso normale. Valuteremo nella prossima settimana quali saranno le sue condizioni fisiche, solo allora decideremo i tempi necessari per rimetterlo a disposizione completamente”, ha spiegato il professor Volpi, responsabile medico nerazzurro. Un rientro totale atteso per la prossima settimana,q quando ad Appiano torneranno anche i nazionali e Spalletti potra’ avere un confronto con tutto il gruppo: il primo passo per chiudere al meglio la stagione, come da diktat del patron Zhang.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti