39 morti nel camion: “Mamma, sto morendo, ti voglio bene”

Loading the player...
25 ottobre 2019

Dopo 48 ore dalla terribile tragedia continua l’identificazione dei 39 migranti trovati morti soffocati in un camion frigorifero in Essex, in Gran Bretagna. Tra di loro, inizialmente identificati come tutti cittadini cinesi, ci sarebbero anche alcuni vietnamiti; e forse anche una ragazza di 26 anni, Pham Thi Tra My. La madre della giovane ha ricevuto alcuni drammatici sms che dicevano “Sto morendo, non riesco a respirare, perdonami, ti voglio tanto bene”. La famiglia conferma che la ragazza stava tentando di entrare in Gran Bretagna e che non ha sue notizie da due giorni. Ha chiesto aiuto a una organizzazione umanitaria vietnamita.

“Stiamo verificando le identità delle vittime. Non sappiamo se la ragazza fosse nel camion. Speriamo di no”, afferma la polizia britannica. In una nota ufficiale l’ambasciata britannica ad Hanoi ha detto: “La nazionalità delle vittime non sono state ancora confermate. Le autorità della Gran Bretagna stanno lavorando celermente per identificare le vittime e informare i familiari”. La polizia continua a interrogare l’autista del camion, Mo Robinson, 25 anni, originario di Markethill, un paesino dell’Irlanda del Nord; è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Assisi, consegnata a Mattarella la Lampada della Pace


Commenti