A New York primo trapianto al mondo di occhio intero

A New York primo trapianto al mondo di occhio intero
Aaron James
10 novembre 2023

Il mondo della chirurgia ha raggiunto un nuovo traguardo significativo con il primo trapianto di un intero occhio eseguito a New York. La notizia è stata riportata in esclusiva da ‘Scientific America’, svelando un pionieristico intervento chirurgico che coinvolgeva anche un parziale trapianto facciale. L’evento epocale ha avuto luogo il 27 maggio presso il NYU Langone Health di New York, sotto la guida dell’eminente chirurgo, il dottor Eduardo Rodriguez. Il coraggioso paziente protagonista di questo straordinario trapianto è Aaron James, un veterano militare proveniente dall’Arkansas. La sua vita ha subito una drastica svolta a seguito di un incidente avvenuto mentre svolgeva il suo lavoro di manutentore elettrico in Oklahoma nel giugno 2021.

Durante tale incarico, James è entrato in contatto con un filo sotto tensione, causando gravi ustioni sul lato sinistro del suo viso, inclusi l’occhio sinistro, il naso e le labbra, oltre a danni estesi al braccio sinistro, il suo arto dominante. L’intervento senza precedenti ha coinvolto non solo il trapianto dell’intero occhio ma anche una complessa procedura di ricostruzione facciale parziale. Il dottor Rodriguez e il suo team hanno dimostrato una straordinaria maestria nel condurre un intervento così delicato e innovativo. Questa procedura, oltre a rappresentare una speranza concreta per i pazienti affetti da gravi lesioni facciali, segna un punto di svolta nella storia della medicina.

Leggi anche:
Addio a Roberto Cavalli: il visionario della moda Italiana

Aaron James, visibilmente emozionato, ha espresso la sua gratitudine nei confronti del donatore e della famiglia del donatore, sottolineando come il loro gesto altruistico abbia reso possibile l’impossibile. “Vorrei ringraziare il donatore e la sua famiglia. Senza di loro, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile”, ha dichiarato James, evidenziando la profonda connessione umana e l’importanza del dono nell’avanzamento della medicina. Questo trapianto pionieristico non solo ha il potenziale per trasformare la vita di Aaron James ma rappresenta anche un faro di speranza per tutti coloro che, a causa di gravi traumi facciali, cercano soluzioni mediche avanzate. L’evento a New York rimarrà sicuramente impresso nella storia della chirurgia e aprirà nuove porte per ulteriori sviluppi nell’ambito dei trapianti e della chirurgia ricostruttiva.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti