Amministrative, salgono a 66 i comuni al voto in Sardegna

13 aprile 2017

Salgono a 66 i Comuni chiamati al voto l’11 giugno prossimo in Sardegna. Stamane agli altri centri dove si andra’ alle urne si e’ infatti aggiunto quello di Pula, importante localita’ turistica a circa 40 chilometri da Cagliari, il cui sindaco, Carla Medau, e’ decaduto in seguito alle dimissioni di nove consiglieri comunali. La Giunta regionale, riunita nel pomeriggio a Villa Devoto sotto la presidenza di Francesco Pigliaru, su proposta dell’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, ha nominato il commissario straordinario Mario Mossa, gia’ dirigente del Comune di Cagliari, che guidera’ l’amministrazione sino alle prossime consultazioni. Il presidente Francesco Pigliaru firmera’ il decreto di nomina con un proprio atto. Nella stessa seduta, l’esecutivo ha approvato un’altra delibera per inserire Pula tra i comuni sardi che andranno al voto domenica 11 giugno.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Al G7 scontro frontale tra Meloni e Macron sull'aborto


Commenti