Articolo Uno evapora, Speranza torna nel PD

Articolo Uno evapora, Speranza torna nel  PD
Roberto Speranza
11 giugno 2023

“Il Pd di oggi guidato da Elly Schlein è molto diverso che abbiamo lasciato ieri. Apriamo ora qui a Napoli l’ultima assemblea nazionale di Articolo Uno. Siamo pronti a entrare nel nuovo Pd e dare il nostro contributo per la nascita di una grande alleanza democratica progressista per il cambiamento”. Lo ha affermato il segretario di Articolo Uno aprendo la due giorni di confluenza formale nel Pd della’associazione da lui fondata con Pierluigi Bersani e Massimo D’Alema che si svolge a Napoli e che sarà conclusa oggi da Elly Schlein con Pierluigi Bersani.

 

Pronti a stare a fianco di Elly

 

“E’ un fatto straordinario – ha sottolineato fra l’altro Speranza – che oggi una giovane donna guidi il primo partito di opposizione e di sinistra. E che lo sia perché un enorme massa di compagne e compagni sono andate a votarla ed eleggerla. Oggi ci sono le condizioni per fare la nostra parte nel nuovo Pd al fianco di Elly, in questa nuova fase del Paese e della sinistra”. “Non abbiamo mai coltivato – ha detto ancora l’ex ministro della Salute dei governi Conte2 e Draghi – l’ idea del partitino autoreferenziale fine se stesso. Abbiamo sempre puntato a contribuire a rappresentare una sinistra di governo. Non abbiamo mai voluto svolgere un ruolo di sola testimonianza. Abbiamo sempre lavorato per incidere per risolvere i problemi del Paese e delle persone, i più poveri e fragili primi fra tutti”.

Leggi anche:
Il gruppo Identità e Democrazia esclude AfD, rottura definitiva con l'estrema destra tedesca

Perché “lavoro e questione sociale ed ambientale sono le priorità dell’Italia”. Ed “ora il nostro compito è lavorare nel nuovo Pd per una grande alleanza democratica progressista capace dì battere questa destra identitaria regressiva e preoccupante che governa il Paese”. Con “un impegno nostro che deve diventare di tutti: mai più divisioni disastrose fra i democratici come quelle delle ultime elezioni politiche”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti