Ultima udienza per card. Pell condannato per pedofilia

12 marzo 2020

Ultima udienza all’Alta Corte australiana per il cardinale George Pell. A Canberra si esamina l’appello presentato dal porporato, ex numero uno della finanza vaticana e tra i più potenti cardinali della Curia ai tempi di Francesco, contro la sua condanna per pedofilia.

Il porporato 78enne a novembre si era visto accogliere dalla Corte suprema dello stato di Victoria (Australia meridionale) la richiesta di appello contro la sua condanna. Nel marzo 2019, è stato condannato a sei anni di carcere per abusi sessuali nei confronti di due minori nel 1996 e nel 1997 nella cattedrale di Melbourne. In carcere, non sarà presente nei due giorni di udienza di fronte all’Alta Corte d’Australia. È la sua squadra di avvocati che cercherà di convincere i magistrati di più alto grado del Paese a ribaltare la sua convinzione.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Covid, Gimbe: è saltato il tracciamento e manca una strategia


Commenti