Australian Open, e ora in campo quattro azzurri

Australian Open, e ora in campo quattro azzurri
Salvatore Caruso
16 gennaio 2022

Domani scattano con le sfide della parte alta del tabellone gli Australian Open, primo Slam del 2022 (montepremi 54,2 milioni di dollari) sul cemento di Melbourne Park nella metropoli australiana. Subito in campo quattro dei dieci tennisti italiani al via: Berrettini, Sonego, Fognini e Caruso, quest`ultimo ripescato come lucky loser a seguito dell`esclusione del numero uno del mondo Novak Djokovic.

L`esclusione di Nole rende meno complicato il tabellone di Matteo Berrettini, che teoricamente avrebbe affrontato nei quarti il numero uno del mondo. Il 25enne romano, n.7 del ranking e del seeding, debutta contro lo statunitense Brandon Nakashima, 20enne californiano di San Diego, n.68 ATP, all`esordio assoluto a Melbourne: tra i due non ci sono precedenti. Americano anche il primo ostacolo di Lorenzo Sonego. Il 26enne torinese, n.27 ATP e 25esima testa di serie trova dall`altra parte della rete Sam Querry, n.105 del ranking, già battuto in tre set proprio al primo turno degli Australian Open dello scorso anno. Sorteggio abbastanza “morbido” per Fabio Fognini, n. 36 ATP, che fa il suo esordio contro l`olandese Tallon Griekspoor, 25enne di Haarlem, n.62 del ranking. Infine Salvatore Caruso, sconfitto al turno decisivo delle qualificazioni dal giapponese Taro Daniel (n.120 ATP) e ripescato in tabellone proprio a seguito della decisione di escludere Djokovic affronta il serbo Miomir Kecmanovic, n.78 del ranking.

Leggi anche:
Inter-Atalanta 4-0, ora i nerazzurri a +12 sulla Juve

Martedì toccherà invece agli altri sei azzurri, tuti inseriti nella parte bassa del tabellone. Jannik Sinner, n.11 del ranking e del seeding debutta contro il portoghese Joao Sousa, n.140 ATP. proveniente dalle qualificazioni. Non troppo fortunato, invece, Lorenzo Musetti, n.60 del ranking, che affronta per la prima volta in carriera l`australiano Alex De Minaur, n.34 ATP e 32esima testa di serie. Decisamente sfortunato Gianluca Mager, n.63 ATP, che deve vedersela subito con il russo Andrey Rublev, n.5 del ranking e del seeding (anche in questo caso non ci sono precedenti). Sorteggio complicato anche per Stefano Travaglia, n.86 del ranking, opposto allo spagnolo Roberto Bautista Agut, n. ATP e 15esima testa di serie. Marco Cecchinato, n.97 ATP, affronta il veterano tedesco Philipp Kohlschreiber, n.132 del ranking. Infine il veterano azzurro Andreas Seppi, n.98 del ranking, è stato sorteggiato contro il polacco Kamil Majchrzak, n.107 ATP.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti