Bocelli canta per i potenti a Capitol Hill, Biden: “Un dono”

Bocelli canta per i potenti a Capitol Hill, Biden: “Un dono”
4 febbraio 2024

Joe Biden è catturato dell’esibizione di Andrea Bocelli a Washington, in occasione della National Prayer Breakfast, prestigioso evento annuale a cui partecipano il presidente degli Stati Uniti, i membri del Congresso americano e i potenti di tutto il Pianeta. “Sono un sincero fan di Bocelli”, ha poi detto Biden rivolgendosi alla platea.

“E tu sai che è così”, ha aggiunto. Il presidente Usa ha definito il tenore “incredibile”, raccontando che il cantante è stato importante anche in altri momenti della sua vita. “In un momento difficile per la nostra famiglia, dopo aver perso nostro figlio Beau, hai espresso in una canzone ciò che sentivamo nei nostri cuori”, ha detto Biden, riferendosi al testo di “Fall on Me”, successo cantato da Andrea Bocelli con il figlio Matteo. 

 

 

 

“Andrea, sei stato un dono per la mia famiglia in quel momento e continui ad esserlo”, ha affermato Biden tra gli applausi dei presenti. Arrivata alla sua 72esima edizione, la National Prayer Breakfast, la cosiddetta “Colazione nazionale della preghiera”, è un evento annuale in cui il presidente Usa e la First Lady, i funzionari eletti americani e rappresentanze delle delegazioni di oltre 140 Paesi del Mondo, si riuniscono per pregare e parlare della situazione politica ed economica.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Mr.Rain ci porta sul 'Pianeta di Miller': bisogna rallentare
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti