Boston brown bread, ecco il pane di Boston

27 dicembre 2019

Il pane di Boston è un pane scuro molto particolare, un’antica ricetta tradizionale di Boston. Nella versione tradizionale viene cotto all’interno di una lattina, simile alle scatole di latta del caffè. La cottura è a bagnomaria, spesso all’interno di una pentola capiente oppure in forno. Il pane di Boston è preparato con una miscela di tre farine: la farina di mais, la farina di segale e la farina bianca. L’impasto assume un colore molto scuro grazie alla melassa, inoltre invece del lievito viene usato del bicarbonato. Esistono diverse varianti, con o senza uvetta. Io vi propongo la versione classica. Se non avete una lattina per la cottura usate un vaso di vetro resistente alle alte temperature oppure delle pirofile tonde di ceramica. Il pane di Boston è ottimo per la prima colazione,grazie al suo sapore neutro, leggermente dolciastro, accompagnato con miele o marmellata. Provatelo anche tostato con una tazza di tè.

Ingredienti

– 150 g di farina di segale
– 150 g di farina di granturco
– 150 g di farina integrale
– 3/4 di cucchiaino di bicarbonato di soda
– 1 cucchiaino di sale
– 300 ml di melassa scura
– 300 ml di yogurt intero
– 150 g di uvetta

Preparazione

In una terrina capace setacciate i tre tipi di farina con il bicarbonato di soda e il sale in una grande terrina. Aggiungete la melassa, lo yogurt e l’uvetta. Mescolate bene. Dal composto ottenuto ricavate tre parti uguali. Mettete ogni parte in una scatola da caffè rotonda da 500 g che avrete precedentemente imburrato. Coprite ogni scatola con della carta oleata seguita da un foglio di alluminio. Fate in modo da lasciare un po’ di spazio (circa 3 cm) tra la scatola e la carta, per permettere al pane di lievitare. Fermate i fogli con uno spago. A questo punto poggiate le scatole su una reticella che metterete in una pentola molto larga. Riempite la pentola con acqua bollente fino a coprire 3/4 delle scatole. Portate l’acqua a ebollizione, coprite la pentola con un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere a bagnomaria per 2 ore e mezzo. Controllate ogni tanto la pentola e, se necessario, aggiungete l’acqua necessaria per raggiungere il livello originale. Trascorso il tempo necessario, togliete delicatamente le scatole dalla pentola. Fate raffreddare quel tanto che basta per togliere i pezzi di pane dalle scatole. Servite caldo con del burro.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti