La Camusso arriva in Sicilia e attacca Crocetta. Su crescita “non mi pare che ci siano risultati”

13 marzo 2014

“Con i provvedimenti adottati ieri sera credo sia stato ottenuto un risultato importante, che e’ quello dell’abbassamento della pressione fiscale sul lavoro dipendente, sia per la parte dei lavoratori, per quella dei para-subordinati e anche per quell’area dei lavoratori che hanno reddito insufficiente per essere un contribuente”. Lo ha detto il segretario della Cgil, Susanna Camusso, a Catania, per il XV congresso provinciale. “Tutto questo – ha aggiunto Camusso – va letto in maniera positiva come una risposta alla richiesta che il sindacato ha fatto in tutti questi anni spendendo molto in mobilitazione e scioperi per ottenerlo”.

La leader della Cgil, non perde l’occasione per sferrare un colpo basso a Crocetta. “In varie occasioni abbiamo detto che mentre e’ indiscutibile l’attivita’ sul versante della legalita’ fatta dalla Regione Siciliana, in termini di sviluppo, di utilizzo delle risorse, di investimento dei fondi strutturali e anche di riorganizzazione della macchina amministrativa dell’Isola, non mi pare che ci siano dei risultati”.

La Camusso in serata è arrivata a Palermo dove parteciperà al congresso della Cgil.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Nissan presenta "Ariya": crossover, coupé, 100% elettrica


Commenti