“Cara Raggi vai avanti con coraggio”. Ma il web ridicolizza il post di Grillo

“Cara Raggi vai avanti con coraggio”. Ma il web ridicolizza il post di Grillo
26 settembre 2021

La Rete sembra aver decretato la fine del ruolo politico di Beppe Grillo. Molti follower, a dire il vero, bocciano anche quello comico (“non fai più ride”). Un verdetto senza appello emesso dai social di cui lo stesso Grillo è stato vittima e carnefice per una foto da lui stesso postata su twitter, della sindaca Virginia Raggi in veste di gladiatrice, candidata alle prossime elezioni comunali per il bis. Un discutibile fotomontaggio corredato da una didascalia: “Più in alto voli, tanto più piccoli sembreranno quelli che non possono farlo. Virginia, vai avanti con coraggio!”, scrive il comico. Quanto basta per scatenare gli argonauti e la loro fantasia. Apre le danze @mariateresacip: “Non è importante che voli in alto quanto lontano. Da Roma e da chi la ama”. @xp_edo: “Grillo hai dato l’Italia in mano a persone che non erano in grado di gestire uno sgabuzzino. Sei responsabile di questo scempio. Il voto alla Raggi lo daranno i cinghiali e la monnezza che abbonda”. @pietrogiliberti: “Un pregiudicato che fa l’apologia di quella che ha nominato Marra e Lanzalone ė l’emblema della conclamata honestà!!1!1 del M5S”.

C’è addirittura chi è convinto che il post di Grillo non è a sostegno della sindaca ma per affossarla. @MariaGr12512482: “Spero che questo dimostra che sta facendo campagna elettorale contro Virginia Raggi.. Perché se vuole farle un favore, allora l’ha resa ancora più ridicola di quello che può sembrare quando dice di aver fatto bene… Quando poi tutti sanno che Roma con lei è solo peggiorata”. Centinaia di commenti trafiggono l’ex leader dei Cinquestelle. Ironico @esposito18669 sempre nei confronti di Grillo: “Voglio assolutamente quello che hai bevuto. Non essere egoista, condividilo con noi”. @Paghiro65: “ Avete dato incarichi a gente che non ne sa nulla di pubblica amministrazione e che per questo ha creato un immobilismo che ha messo in ginocchio la città. Adesso ve ne andate a casa!”. Una lunga sfilza di commenti dove è impossibile trovare una voce che ricordi i grillini della prima ora. @susannaarcari: “Ricordatevi che il volare alto, detto da dei tacchini, suona grottesco. Vergognatevi, decidetevi a chiedere scusa a tutti in ginocchio e finalmente toglietevi dalla nostra vista”. @GiorgioDeRose1: “Icaro non vi ha insegnato nulla?”. Sembra aver sbagliato modi e tempi, il guru della comunicazione. Segno che anche in questo veste, Grillo comincia a far cilecca.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti