Carceri, Lorenzin a pranzo con i detenuti dell’Isola solidale

23 dicembre 2017

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha visitato l’Isola Solidale, la struttura che da oltre 50 anni accoglie detenuti – grazie alle leggi 266/91, 460/97 e 328/2000 – che hanno commesso reati per i quali sono state condannate, che si trovano agli arresti domiciliari, in permesso premio o che, giunte a fine pena, si ritrovano prive di riferimenti familiari e in stato di difficoltà economica. Il ministro ha preso parte anche al pranzo con gli ospiti e i volontari della struttura. Erano presenti anche Mons. Paolo Lojudice, vescovo ausiliare per il settore Roma-Sud e Alessandro Pinna, presidente dell’Isola Solidale. “Una visita gradita – spiega Alessandro Pinna, presidente dell’Isola Solidale – del Ministro della Salute che da sempre è vicina alla nostra associazione. E’ stata una mattinata vissuta con quello spirito di famiglia e di semplicità che rappresenta un vero dono per i nostri ospiti alla vigilia del santo Natale”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Morto Carlo Flamigni, il padre della fecondazione assistita


Commenti