Cardinale Ruini ricoverato in terapia intensiva per infarto

Cardinale Ruini ricoverato in terapia intensiva per infarto
Cardinale Camillo Ruini
8 luglio 2024

Ansia e preoccupazione per le condizioni di salute del Cardinale Camillo Ruini. Il prelato, 93 anni, è stato ricoverato in terapia intensiva al Policlinico Gemelli di Roma in seguito a un infarto avuto nel tardo pomeriggio di sabato. Il cardinale Ruini, spiega in una nota dell’ospedale, è ricoverato d’urgenza, in seguito ad un “dolore toracico”. “In considerazione dell`età avanzata e della storia clinica del cardinale, si è reso necessario il ricovero in Terapia intensiva cardiologica. Il paziente è vigile e collaborante e le sue condizioni cliniche sono al momento stabili. Prosegue il monitoraggio e le terapie”.

Ruini, figura di spicco della Chiesa italiana, è stato presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) dal 7 marzo 1991 fino alla stessa data del 2007. Durante il suo lungo mandato, Ruini ha giocato un ruolo cruciale nel dialogo tra la Chiesa e la società italiana, distinguendosi per la sua raffinata teologia e per la sua leadership spirituale. Nonostante l’età avanzata e la necessità di vivere su una sedia a rotelle, la mente del Cardinale Ruini è sempre rimasta straordinariamente lucida. Di recente, aveva rilasciato una significativa intervista al Corriere della Sera in cui rifletteva profondamente sui temi della vita e della morte, sull’Aldilà e sull’inferno. In quell’occasione, Ruini aveva affermato con convinzione che l’inferno “oggi è popolato, non deserto”.

Leggi anche:
Von der Leyen confermata a capo della Commissione Ue, sostegno dei Verdi

Durante la stessa intervista, Ruini aveva discusso anche della natura dell’anima, sostenendo che “non esaurisce l’uomo. L’uomo e la donna sono un insieme di anima e corpo e senza corpo l’anima entra in un’altra esistenza”. In merito alla morte, il Cardinale aveva espresso un sentimento di pentimento: “Più che paura provo pentimento non solo per i peccati commessi ma per le tante cose che avrei potuto fare e non ho fatto. Ho dedicato troppo tempo a me e ai miei libri, anche se mi rincuora l’affetto di tante persone”. Il Cardinale Ruini è autore di numerosi libri che hanno arricchito il panorama teologico e spirituale. Tra le sue pubblicazioni più significative figurano: Verità di Dio e verità dell’uomo, Benedetto XVI e le grandi domande del nostro tempo, Alla sequela di Cristo, Giovanni Paolo II, il servo dei servi di Dio, e Rieducarsi al cristianesimo. La comunità cattolica italiana e i fedeli di tutto il mondo si uniscono in preghiera per il Cardinale Ruini, auspicando una pronta e completa guarigione.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti