Caso Delon: archiviate le accuse, ma la faida familiare continua

Caso Delon: archiviate le accuse, ma la faida familiare continua
5 gennaio 2024

La famiglia Delon ha monopolizzato l’attenzione mediatica nei mesi scorsi, trascinando il suo nome attraverso litigi, accuse reciproche e battaglie legali. Tutto ha avuto inizio con le dichiarazioni di Anthony Delon nei confronti della sorella Anouchka riguardo alla salute del padre, l’iconico attore Alain Delon. Il 7 novembre, Anthony accusò Anouchka di aver tenuto nascosto alla famiglia il cattivo stato di salute del padre dopo test cognitivi negativi in Svizzera. Queste accuse sono state successivamente annunciate da Anouchka in una controdenuncia, comunicata dal suo avvocato Christophe Ayela, che intendeva presentare denunce per diffamazione, calunnia, minacce e molestie contro Anthony.

Il conflitto tra i due fratelli sembra aver raggiunto l’apice, alimentando una guerra mediatica che ha coinvolto anche i media francesi, con interviste e dichiarazioni pubbliche su riviste di grande diffusione come Paris Match. Anouchka Delon ha ribadito che l’obiettivo principale di suo fratello sembra essere quello di danneggiare la sua reputazione e il rapporto speciale che lei ha con il padre, utilizzando i media per diffondere accuse infondate. Tuttavia, ha espresso il desiderio di porre fine alle dispute familiari, sottolineando la necessità di serenità e modestia in un momento così difficile per la famiglia.

In un capitolo precedente di questa saga familiare, nel luglio scorso, i figli di Alain Delon avevano denunciato Hiromi Rollin, la persona descritta come la “dama di compagnia” di Alain Delon, per molestie morali e violazione della corrispondenza. Rollin aveva risposto con una controdenuncia, sostenendo di aver subito violenze aggravate da parte dei membri della famiglia Delon e delle loro guardie del corpo. Tuttavia, secondo le ultime notizie provenienti dalla Francia, sia le accuse dei figli di Delon che la controdenuncia di Hiromi Rollin sono state respinte e archiviate dalla procura di Montargis per mancanza di prove sufficienti. Il colpo di scena si è verificato quando Alain Delon ha annunciato la sua intenzione di presentare una denuncia contro suo figlio Anthony.

Leggi anche:
Addio a Roberto Cavalli: il visionario della moda Italiana

L’attore 88enne avrebbe dichiarato di essere “estremamente scioccato dalla copertura mediatica” riservata alla sua sfera privata, rendendo ancor più accesa la situazione familiare già tesa. L’avvocato di famiglia, Christophe Ayela, ha dichiarato che Alain Delon non sopporta più l’aggressività di Anthony, che continua a dirgli che è vecchio e a molestarlo verbalmente. La situazione sembra destinata a peggiorare, poiché Anouchka Delon ha annunciato l’intenzione di presentare una denuncia contro il fratello Anthony per diffamazione, calunnia, minacce e molestie. La faida familiare Delon, quindi, continua con un nuovo capitolo che promette di essere ancora più aspro e controverso.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da alaindelonjr (@alainfabiendelon)

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti