Con l`anticiclone africano torna la calura ma non sarà rovente

Con l`anticiclone africano torna la calura ma non sarà rovente
1 settembre 2023

Sta per tornare l`anticiclone africano, sta per tornare il caldo, sta per tornare un altro periodo di stabilità atmosferica con sole prevalente. Dal primo weekend di settembre l`anticiclone sub-tropicale Bacco conquisterà l`Italia. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it non ha dubbi su quello che accadrà nei prossimi giorni. Dopo un venerdì segnato dalle residue e isolate note instabili del ciclone Poppea, da sabato Bacco diventerà sempre più il protagonista del tempo sul nostro Paese.

Come sempre in presenza di un anticiclone la previsione del tempo è piuttosto facile da elaborare. Sia sabato che domenica il sole sarà prevalente e se sabato le nuvole saranno ancora piuttosto presenti, da domenica gli spazi di sereno saranno sempre maggiori. In questo contesto le temperature inizieranno a salire in entrambi i valori e di giorno si torneranno ad accarezzare i 30-32°C al Centro-Sud e quasi i 30°C al Nord.

Il caldo che porterà l`anticiclone Bacco non sarà rovente come quello di Nerone o di Caronte, e questo per due motivi. Il primo è il periodo in cui arriva, ovvero settembre, mese in cui le giornate sono più corte, il sole si alza più tardi e tramonta prima e così il calore africano in arrivo non avrà molte ore a disposizione per intensificarsi. Il secondo è la presenza di una minaccia, ossia una goccia fredda in discesa dalla Scandinavia. Questa dovrebbe sfiorare l`Italia, ma facendolo attiverà dei venti freschi nordorientali che soffieranno forti al Sud, mitigando un po` la calura africana e provocando anche alcuni forti temporali.

Leggi anche:
Il Giappone avverte: preoccupa crescente collaborazione militare Cina-Russia

A conti fatti le temperature dei prossimi giorni saliranno tranquillamente sopra i 30°C su gran parte delle regioni, toccheranno picchi di 34-35°C in Toscana e sul Lazio come ad esempio a Firenze e Roma e qualche grado in più sulle zone interne delle Isole Maggiori. Di notte e al primo mattino invece raramente saliremo sopra i 20°C se non su alcune regioni.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti