Coronavirus, il San Raffaele conferma: Briatore positivo al Covid

Coronavirus, il San Raffaele conferma: Briatore positivo al Covid
Flavio Briatore
26 agosto 2020

Alla fine è arrivata la conferma ufficiale: Flavio Briatore è positivo al coronavirus Sars-Cov2 ed è in isolamento. Lo ha reso noto lo stesso ospedale San Raffaele di Milano, dove l’imprenditore è ricoverato da domenica 23 agosto, anche se, spiega la nota, il ricovero sarebbe inizialmente avvenuto “per una specifica patologia diversa dal Covid-19”. Briatore, spiega il San Raffaele, è stato sottoposto prima del ricovero, come tutti i pazienti, al tampone per il Covid-19, poi risultato positivo.

Di conseguenza è stato attivato il protocollo standard che prevede l’isolamento e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale necessari in caso di positività “nel rispetto delle norme anti-contagio”. Nei giorni scorsi Briatore è stato protagonista di un’accesa polemica per la decisione del governo e delle autorità sarde di chiudere discoteche e locali da ballo in seguito all’aumento dei contagi da Sars-Cov2 soprattutto tra i giovani; una decisione che avrebbe causato la chiusura anticipata del suo “Billionaire” a Porto Cervo che però si è rivelato un focolaio di contagio con una sessantinca di casi positivi riscontrati principalmente tra il personale del locale, tra cui un barista, in gravi condizioni e ricoverato in terapia intensiva e, appunto, lo stesso titolare.

Intanto, sul caso Briatore interviene Nino Cartabellotta, medico, presidente della fondazione Gimbe: “La positività (o meno) al Sars-CoV2 di Briatore non è un tema da talk show, ma un rilevante problema di sanità pubblica, visti il numero dei suoi contatti, il focolaio al Billionaire, le notizie suo ricovero in un reparto non Covid19”.

Leggi anche:
Papua Nuova Guinea, frana su un villaggio: si temono 2.000 morti
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti