Figliuolo: basta dosi buttate, piuttosto vaccinare chi passa

Figliuolo: basta dosi buttate, piuttosto vaccinare chi passa
14 marzo 2021

Sono 21.315 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, e 264 i morti che portano a un totale da inizio pandemia di 102.145 vittime. E’ quanto emerge dall’odierno bollettino del ministero della Salute-Iss. Ieri, i contagi erano stati 26.062 mentre le vittime 317. Erano però stati effettuati 100mila test in più. I tamponi molecolari e antigeni esaminati oggi sono stati invece 273.966 con un tasso di positività che è salito al 7,78%, ieri era stato del 6,98%, quindi oggi in aumento di circa lo 0,8%.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria i casi totali hanno raggiunto 3.223.142. Gli attualmente positivi sono 531.266 (+11.205 rispetto a ieri). I dimessi e i guariti sono 2.589.731 (+9.835). In isolamento domiciliare ci sono 503.666 persone (+10.740). I nuovi pazienti in terapia intensiva sono 243. Il saldo giornaliero tra ingressi e uscite è di 100 in più, che porta il totale delle persone in terapia intensiva a 3.082. Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Campania e Lazio le regioni con i dati più preoccupanti. 

Scarica il pdf del bollettino

Vaccini, basta sprechi

“Basta dosi di vaccino buttate perché non ci sono ‘sottomano’ pazienti delle categorie prioritarie nella vaccinazione: piuttosto che sprecare una dose, si dovrà vaccinare “chi passa”. Lo ha detto il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, sottolineando che approfondirà “la questione delle dosi buttate”. Bisogna utilizzare il buonsenso – dice il generale -. Se ci sono le classi prioritarie che possono utilizzarlo bene. Sennò si va su classi vicine, e sennò chiunque passa va vaccinato, perché questo bisogna fare”, ha spiegato. In ogni caso, “dobbiamo accelerare, cambiare passo, arrivare a regime a 500mila vaccinazioni al giorno, per arrivare all’80% dei vaccinati a settembre”, ha ribadito Figliuolo, spiegando che “l’obiettive è arrivare dopo la seconda decade di aprile a 500mila vaccinati al giorno. Alcune Regioni hanno già questa capacità, noi aiuteremo le altre”.

Leggi anche:
Studio, vaccini anti Covid hanno impedito 20 milioni di morti in un anno

LE VACCINAZIONI

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti