Covid, Johnson: nuova variante sembra legata a più alta mortalità

23 gennaio 2021

Oltre 40mila nuovi contagi e 1.401 decessi dovuti al coronavirus nelle ultime 24 ore in Gran Bretagna dove gli ospedali ormai sono in forte difficoltà con il 78% in più di ricoveri rispetto alla prima ondata. La variante inglese del Covid oltre a essere più contagiosa potrebbe essere più pericolosa, ha detto il primo ministro britannico Boris Johnson durante una conferenza stampa a Downing Street.

“Devo dirvi che oggi siamo stati informati che, oltre a diffondersi più rapidamente, sembra ci siano alcune prove che la nuova variante che è stata identificata per la prima volta a Londra e nel Sudest del Paese possa essere associata a un maggior grado di mortalità”. Un notizia tutta da confermare ancora. Johnson ha comunque detto che al momento tutte le prove suggeriscono che i vaccini di Pfizer-BioNTech e AstraZeneca-Oxford, i due attualmente utilizzati nel Regno Unito, rimangono efficaci anche contro le nuove varianti del virus.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Zingaretti non torna indietro, Pd spiazzato cerca soluzione. Spunta "padre nobile"


Commenti