CR7 debutta a Verona, Lazio e Napoli avvio da brividi. Si gioca anche sotto Natale. Ecco il calendario

CR7 debutta a Verona, Lazio e Napoli avvio da brividi. Si gioca anche sotto Natale. Ecco il calendario
27 luglio 2018

Il Chievo vince la lotteria. L’esordio di Cristiano Ronaldo in Serie A non avverra’ certo nello stadio piu’ moderno ma i 32mila posti del Bentegodi saranno facilmente tutti pieni perche’ da li’ parte la caccia della Juventus all’ottavo scudetto di fila. Puo’ darsi che la partita sia inserita fra i 20 big match che si spartiranno Sky (16) e Dazn (4) martedi’ prossimo, quando verranno annunciato il programma con gli anticipi di sabato 18 agosto e i posticipi. Non e’ l’unica partita di cartello della giornata inaugurale, e sono almeno cinque nelle prime quattro. E’ thrilling l’avvio per Lazio e Napoli, che dopo il vis-a-vis del debutto affronteranno rispettivamente la Juventus a Torino e il Milan al San Paolo.

Leggi anche:
Atalanta-Verona 3-2, Djimsiti al 93' risolve il match

Il calendario che ha preso forma negli studi di Sky davanti ai vertici del calcio italiano, dal commissario della Figc Roberto Fabbricini al presidente dell’Aia Marcello Nicchi, alla prima prevede anche il derby emiliano Bologna-Spal e offre un inizio piu’ soft per Roma (in trasferta col Torino, poi l’Atalanta) e Inter (in trasferta con il Sassuolo, poi Torino e Bologna), mentre il Milan dopo il debutto a San Siro con il Genoa e l’amarcord con Carlo Ancelotti, affrontera’ la seconda sfida diretta alla terza giornata, con la Roma, prima della sosta per le nazionali.

Si riprende con Napoli-Fiorentina al quinto turno, non particolarmente insidioso per le altre tre squadre che pochi giorni dopo cominceranno il girone di Champions. Prima della seconda giornata di Champions (al ritorno precedera’ gli ottavi), si annuncia cruciale il 7mo turno, con Juventus-Napoli e il derby di Roma, mentre Boateng con il Sassuolo affrontera’ da ex il Milan.

Per la Lazio sara’ impegnativo anche il successivo, con la Fiorentina, che all’andata e’ seguito della seconda sosta per le nazionali. Si riprende con il derby di Milano (9a giornata), che in primavera dara’ il via alla corsa al vertice. Alla 10ma spiccano Lazio-Inter e Napoli-Roma, all’11ma Fiorentina-Roma e alla 12ma Milan-Juventus (11 novembre all’andata, 7 aprile al ritorno). Sara’ la partita di Leonardo Bonucci, che il difensore riesca o meno a tornare in bianconero, e non si puo’ escludere che Higuain la giochi in rossonero. Di sicuro San Siro avra’ la possibilita’ di ammirare due volte in una settimana Cristiano Ronaldo, visto che il 17 novembre Milano ospitera’ Italia-Portogallo. La 13ma giornata e’ quella del derby di Genova e di Lazio-Milan, e non sara’ meno spettacolare la successiva, con il ritorno di Nainggolan all’Olimpico contro la Roma, nonche’ Fiorentina-Juve.

Leggi anche:
"El violador eres tu", flash mob cileno contro lo stupro

Dicembre sara’ un mese caldo per i bianconeri: Inter alla 15ma), derby con il Torino alla 16ma) e Roma alla 17ma), a ridosso di Natale. Il boxing day debutta col botto: Inter-Napoli. E a Santo Stefano possono brindare in famiglia Filippo e Simone Inzaghi, che in Bologna-Lazio saranno i primi fratelli allenatori a sfidarsi in Serie A. Lazio-Torino e’ il clou dell’ultima di campionato (26 maggio pochi giorni prima delle finali di Europa e Champions League), l’Inter chiude con l’Empoli (la prima giornata e’ invece in casa con il Cagliari), la Juventus a Marassi con la Samp, il Milan a Ferrara con la Spal, il Napoli a Bologna e la Roma con il Parma (il ritorno in A comincia invece in casa con l’Udinese). Gli incroci finali fra Chievo e Frosinone (per indisponibilita’ del campo inizia il campionato in trasferta a Bergamo), e fra Udinese e Cagliari si annunciano importanti per la salvezza.

Otto finestre orarie, si gioca anche sotto Natale

Il calendario del prossimo campionato di Serie A prevede per la prima volta la disputa di ben tre giornate di campionato nel periodo delle feste di Natale. Nel dettaglio si giocherà sabato 22, mercoledì 26 e sabato 29 dicembre. Poi ci sarà la sosta della Serie A fino al 20 gennaio, mentre si giocherà la Coppa Italia fra venerdì 11 e domenica 13 gennaio 2019. Le pause per le nazionali saranno a settembre e ad aprile. Prima giornata il 19 agosto, ultima il 26 maggio.

Due i turni infrasettimanali, si giocherà mercoledì 26 settembre 2018, mercoledì 26 dicembre (come in Inghilterra, dove è tradizione giocare in quello che è noto come “Boxing Day”) e mercoledì 3 aprile 2019. Otto finestre orarie: si giocherà alle 15, 18 e 20,30 del sabato e alle 12,30, 15, 18, 20,30 della domenica, più il lunedì alle 20,30. Soste Nazionali – il campionato si fermerà il 9 settembre (Italia-Polonia il 7/9 e Portogallo-Italia il 10/9), il 14 ottobre (Italia-Ucraina il 10/10 e Polonia-Italia il 14/10), il 18 novembre (Italia-Portogallo il 17/11 e Italia-Stati Uniti il 20/11) e il 24 marzo.

Il calciomercato si chiuderà prima dell’avvio della stagione, il 18 agosto. La Supercoppa italiana si giocherà nel gennaio 2019 in Arabia Saudita tra Juve e Milan. Gli anticipi riguarderanno molto spesso le squadre impegnate in Champions League, ovvero Juventus, Napoli, Roma ed Inter, con la possibile eventualità di anticipo al venerdì per le squadre impegnate il martedì. La Lega valuterà tenendo conto delle esigenze delle squadre e delle esigenze televisive.

Leggi anche:
Hamilton: "Io in Ferrari? Non lo so ancora". Leclerc: "Gli darei il benvenuto"

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti