Dl Superbonus, Abi: permangono elementi retroattività problematici

15 maggio 2024

“L’emendamento presentato dal Mef sul cosiddetto ‘Superbonus’ ha parzialmente chiarito la tematica rispetto ad anticipazioni dei giorni precedenti: è stato chiarito che a fronte di operazioni di sconto in fattura e di acquisto di crediti fiscali, connessi con il ‘Superbonus’, è confermata la possibilità di spalmare il credito fiscale in quattro anni”.

Ma, “permangono elementi di retroattività” che rendono “impossibile” per le banche “compensare i crediti d`imposta acquistati, incidendo negativamente sulla loro capacità di acquistare ulteriori crediti”. Lo sottolinea l’Abi in un documento approvata all’unanimità dal comitato esecutivo dell`Abi in corso a Milano. “Auspichiamo, quindi, che il Parlamento e il Governo prendano nella dovuta considerazione anche tali importanti elementi”, esorta l’Associazione bancaria italiana.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Baglioni canterà l'Inno il 2 giugno ai Fori con Mattarella: "Grandissimo onore"


Commenti