Dl vaccini in aula Senato subito dopo manovra su costituzionalità

15 giugno 2017

Il dl vaccini, attualmente all’esame della commissione Sanità del Senato che sta svolgendo una serie di audizioni sul provvedimento, approderà in aula del Senato subito dopo il voto di fiducia sulla manovra per esprimersi sui presupposti di costituzionalità del provvedimento. A formulare tale richiesta, in virtù dei diritti riconosciuti all’opposizione e prevista dal regolamento, è stato il Movimento 5 Stelle. Per questo motivo tutti i senatori sono stati invitati a fermarsi in aula per votare sull’effettiva sussistenza dei presupposti di costituzionalità del decfreto legge. Sul provvedimenti si stanno ampliando le polemiche. Oggi alle 14 è prevista in sala Nassyria a Palazzo Madama una conferenza stampa del M5S per la presentazione di un suo disegno di legge in tema di vaccini. Ma anche nella maggioranza ci sono contestazioni. Il capogruppo delle Autonomie, Hans Berger del Sueditiroler Volkspartei ha annunciato proposte di modifiche al testo, concordando sull’obbligo della vaccinazione, ma contestando l’eccessiva severità delle sanzioni previste per chi non vi ottempera, giudicate “sproporzionate”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Letta blinda governo e avverte: "Illuso chi pensa che la destra andrà divisa a elezioni"


Commenti