Dopo il Colorado anche il Maine esclude Trump dalle primarie repubblicane

Dopo il Colorado anche il Maine esclude Trump dalle primarie repubblicane
Donald Trump
29 dicembre 2023

Il massimo funzionario elettorale del Maine, il segretario di Stato Shenna Bellows, ha stabilito che Donald Trump non può candidarsi alla presidenza il prossimo anno nello stato attraverso le primarie repubblicane. Belllows ha affermato che Trump non è idoneo a causa delle sue azioni che hanno portato alla rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti nel 2021. Il Maine si unisce così al Colorado nel vietare a Trump la candidatura alle elezioni primarie in vista delle presidenziali. Entrambe le decisioni rischiano di essere impugnate in tribunale.

La decisione del Segretario di Stato Shenna Bellows – riportano i media statunitensi – fa seguito a una sentenza di dicembre della Corte Suprema del Colorado che ha espulso Trump dalle primarie ai sensi della Sezione 3 del 14° Emendamento della Costituzione. Il Colorado in ogni caso è uno stato a tendenza democratica che non dovrebbe essere competitivo per i repubblicani a novembre. Bellows ha stabilito che Trump non può più candidarsi per il suo precedente lavoro perché il suo ruolo nell`attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti ha violato la Sezione 3, che preclude l`incarico a coloro che “si sono impegnati in un`insurrezione”. Bellows ha emesso la sentenza dopo che alcuni residenti dello stato, tra cui un gruppo bipartisan di ex parlamentari, hanno contestato la posizione di Trump alle primarie. 

Leggi anche:
Von der Leyen e Meloni: un'insolita alleanza nel cuore dell'Europa. L'ira di Pse e Liberali

Bellows non avrà l`ultima parola sulla carriera politica di Trump. La sua decisione può essere impugnata dinanzi ai tribunali del Maine. Si prevede che la Corte Suprema degli Stati Uniti prenda una decisione finale sulla possibilità o meno di Trump di candidarsi alla presidenza all`inizio del prossimo anno. La decisione del Maine mostra i potenziali pericoli per Trump se la questione viene decisa stato per stato. Ha perso il Colorado di 13 punti percentuali nel 2020 e non ne ha bisogno per vincere la presidenza. Ma il Maine divide i suoi voti elettorali per distretti congressuali, e Trump ha vinto due volte nel secondo distretto congressuale dello stato.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti