E’ guerra in casa Cgil. Camusso contro Landini: coalizione sociale non andrà da nessuna parte

E’ guerra in casa Cgil. Camusso contro Landini: coalizione sociale non andrà da nessuna parte
11 aprile 2015

La coalizione sociale proposta dal segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, non andrà da nessuna parte. Questo il giudizio schietto del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. Proprio oggi è in programma una riunione del movimento di Landini sul quale, per essere ancora più chiari, la Camusso tuona: “Non mi pare che vada da alcuna parte. Non cambiamo opinione in una stagione difficile, non ci sono scorciatoie”. “C’è un complicato lavoro – concluso – di ricostruire l’unità tra i lavoratori e le organizzazioni sindacali e la capacità contrattuale per riconquistare i diritti”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Ue, progressi sostanziali sull'Unione dei mercati dei capitali


Commenti