E’ morta Ira Von Furstenberg, nipote di Gianni Agnelli

E’ morta Ira Von Furstenberg, nipote di Gianni Agnelli
Ira Von Furstenberg
19 febbraio 2024

E’ morta all’età di 83 anni Ira Von Furstenberg, attrice e protagonista del jet-set negli anni ’70. Al secolo Virginia Carolina Theresa Pancrazia Galdina zu Fürstenberg, era nata a Roma il 17 aprile 1940, figlia del principe Tassilo Fürstenberg e di Clara Agnelli, sorella di Gianni, sorella di Egon e Sebastian.

Ha due matrimoni alle spalle. Dal primo, a 15 anni, con lo spagnolo Alfonso di Hohenlohe-Langenburg, ebbe Christoph e Hubertus, sciatore olimpico in rappresentanza del Messico, cantante e fotografo; dal secondo, con Francesco “Baby” Pignatari, non ebbe figli. Sin da ragazzina dimostrò una particolare predisposizione per la moda, difatti a 13 anni iniziò a sfilare per Pucci, stilista che da sempre era tra gli amici di famiglia e in più occasioni fu anche scelta come soggetto delle fotografie di Helmut Newton e Cecil Beaton.

Lavorò anche con Diana Vreeland, notissima giornalista americana di origini francesi, che si è distinta come una delle firme più influenti nel settore della moda. Disegnatrice di gioielli, ha intrapreso la carriera cinematografica, articolata in una trentina di pellicole a cavallo fra gli anni Sessanta e anni Settanta, tra le quali anche collaborazioni con Lattuada (Matchless, 1967), Bolognini (Capriccio all’italiana, 1968) e Bava (5 bambole per la luna d’agosto, 1970). Ha anche presentato il Festival di Sanremo 1970 a fianco di Nuccio Costa e Enrico Maria Salerno.

Leggi anche:
Il nuovo album di Taylor Swift, "The Tortured Poets Department"
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti