È scomparso all’età di 83 anni Franco Zuccalà, giornalista e storico volto della Rai

30 novembre 2023

Franco Zuccalà

Nato a Catania il 22 settembre 1940, Zuccalà ha dedicato una lunga e illustre carriera alla radiotelevisione pubblica italiana, ricoprendo il ruolo di inviato speciale e contribuendo a programmi di rilievo come La Domenica Sportiva e Novantesimo Minuto. La sua penna ha inciso anche su testate autorevoli come La Sicilia, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale e Tuttosport. Dall’anno 2000, ha prestato la sua esperienza come editorialista per l’agenzia giornalistica Italpress. La Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) si unisce al cordoglio generale per la perdita di questo illustre giornalista sportivo.

Il 2013 ha rappresentato un momento memorabile per Zuccalà, quando in occasione dell’amichevole tra Italia e Germania, ha ricevuto un riconoscimento speciale. L’allora capitano Gianluigi Buffon e il Ct Cesare Prandelli gli hanno consegnato una maglia azzurra con il numero 50 per celebrare i suoi cinquant’anni di attività come inviato. Nel corso della sua carriera, Zuccalà ha avuto l’opportunità di intervistare figure di spicco come Nelson Mandela, Henry Kissinger, Gianni Agnelli, Sophia Loren, oltre a leggendari campioni del calcio, da Pelé a Maradona, da Cruijff a Beckenbauer. Il suo impegno nel campo del giornalismo gli ha meritato il conferimento della laurea honoris causa in Scienze delle Comunicazioni presso la Columbia University di New York.

“La scomparsa di Zuccalà è una triste notizia che colpisce il mondo del giornalismo e dello sport,” ha dichiarato il presidente della FIGC, Gabriele Gravina. “Un professionista meticoloso e raffinato, la cui preparazione e interessi trasversali lo hanno contraddistinto. Zuccalà è stato un appassionato sostenitore della Nazionale Italiana, seguendo gli Azzurri con fervore sia in patria che all’estero, lasciando commenti sempre ricchi di spunti e profondità”.

Leggi anche:
La Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti