Fantini oro nel martello, Tortu argento nei 200

Fantini oro nel martello, Tortu argento nei 200
Sara Fantini
11 giugno 2024

L’Italia arricchisce il suo bottino di medaglie con l’oro di Sara Fantini nel lancio del martello e l’argento di Tortu nei 200m. Nei 400m Luca Sito chiude al quinto posto, eliminate Kaddari e Siragusa nelle semifinali dei 200m. La martellista azzurra (Foto Grana Fidal), con una serie di lanci pazzesca e una super misura di 74.18, vince la medaglia d’oro firmando il primato stagionale. L’azzurra mette dietro il mito del martello la polacca Wlodarczyk (seconda) e la francese Loga.

Figlia di due lanciatori, il padre è Corrado “Cocco” Fantini, finalista olimpico del peso nel 1996, e la mamma Paola Iemmi, Sara che fa parte del gruppo sportivo dei Carabinieri è la primatista italiana con 75.77 e vanta 14 titoli nazionali assoluti, un sesto posto mondiale e un bronzo europeo. Tortu finisce al secondo posto (20.41), vince a sorpresa lo svizzero Mumenthaler (20.28). Inevitabile la delusione dell’azzurro che aveva aspettative sicuramente superiori.
Svizzera che si prende anche il bronzo con Reais (20.47) Chiude al quinto posto Desalu, con 20.59. Luca Sito nei 400 metri è protagonista di una sfida per le medaglie, per la prima volta in carriera a livello individuale, affrontata con grande personalità e con un passaggio notevole a metà gara in 21.26.

Dopo 300 metri il ventunenne del Cus Pro Patria Milano è ancora in testa, ma il rettilineo finale è terreno di caccia del belga Alexander Doom, campione del mondo in sala, oro in un 44.15 formidabile (record nazionale a otto centesimi dal primato d`Europa), e del britannico Charles Dobson, argento con il personale a 44.38. L`esperienza di Liemarvin Bonevacia porta l`olandese al bronzo a 44.88, l`altro belga Jonathan Sacoor è quarto (44.98), Sito quinto in un 45.04 “Super soddisfatto di questo mio Europeo finora, una medaglia e un quinto posto in una finale inaspettata. Ma lo ero già dopo la semifinale, sono fiero di me. Ho provato a seguire Doom ma le gambe avevano quello che avevano, sono arrivato fino in fondo grazie al pubblico. Mercoledì nella finale della staffetta possiamo davvero puntare in alto”.

Leggi anche:
Tamberi vince l'alto, 2.37 e lo show: "Ora a Parigi per spaccare tutto"
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti