Federalberghi contro agenzie viaggio online

17 febbraio 2014

Il Consiglio Direttivo della Federalberghiha deliberato all’unanimita’ di ricorrere all’Antitrust (Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato) contro leOLTAs (On Line Travel Agencies). ”Oggetto primario del ricorso e’l’annullamento delle clausole vessatorie che i grandi portali di prenotazione impongono agli alberghi, distorcendo le regole del libero mercato ed assoggettando le imprese ad un regime di commissioni sempre piu’ gravoso – dicono dalla Federalberghi -. Inoltre, tali clausole determinano barriere alla concorrenza che impediscono l’ingresso nel mercato di nuovi operatori dell’intermediazione, a tutto svantaggio dei consumatori finali. Ad esempio, la clausola di parity rate, che vieta agli alberghi di pubblicizzare prezzi inferiori a quelli esposti sui grandi portali di prenotazione, priva i turisti dellapossibilita’ di ottenere condizioni piu’favorevoli rivolgendosi direttamente all’albergo o ad altri intermediari che sarebbero disposti ad applicare commissioni piu’ basse”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti