FI (Sicilia), allarme salute anche da Oms

16 giugno 2014

“Altri 250 sbarchi nella notte a Lampedusa, un fiume in piena inarrestabile di clandestini che sta condannando la Sicilia a vivere nell’emergenza e nel rischio sanitario. A confermare le preoccupazioni di Forza Italia, che da settimane richiama l’attenzione delle Istituzioni e dei media sul pericolo epidemie, è addirittura l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che in queste ore ha lanciato un vero e proprio allarme poliomelite, avvertendo il ministero della Salute e le autorità regionali siciliane. I migranti, come conferma l’Oms, possono diffondere malattie anche gravi, dalle quali i nostri concittadini, i nostri figli, devono essere preservati con ogni mezzo”. Lo afferma il deputato al parlamento siciliano Vincenzo Figuccia (FI).“La sanità siciliana non è in grado di far fronte, da sola, ad un’emergenza di tale portata – prosegue Figuccia –, è pertanto doveroso che l’UE si assuma le proprie chiare responsabilità intervenendo concretamente. La Sicilia è frontiera d’Europa, Bruxelles se lo ricordi, o saremo costretti a tutelare militarmente le nostre coste fermando un flusso di giorno in giorno più pericoloso”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
È morto Agostino, padre del poliziotto Nino, ucciso da Cosa Nostra


Commenti