Formula 1, il Gran Premio di Imola “aperto” da 4 Eurofighter dell’Aeronautica Militare

Formula 1, il Gran Premio di Imola “aperto” da 4 Eurofighter dell’Aeronautica Militare
2 novembre 2020

Una formazione di 4 caccia Eurofighter dell’Aeronautica militare ha sorvolato domenica primo novembre 2020 l’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola dando idealmente il via al Gran Premio di Formula 1 dell’Emilia Romagna, 13esimo appuntamento del mondiale 2020, con il circus ritornato nella città bolognese dopo 14 anni d’assenza. I quattro caccia intercettori sono partiti dal 4° Stormo di Grosseto e dal 51esimo Stormo di Istrana (Tv), reparti operativi dell’Aeronautica Militare che assicurano quotidianamente la difesa dello spazio aereo nazionale e della Nato.

Gli Eurofighter del 4° Stormo, in particolare, hanno sui timoni di coda il cavallino rampante di Francesco Baracca, simbolo che da circa 100 anni lega indissolubilmente la Scuderia Ferrari e l’Aeronautica Militare, un connubio che fonda le sue radici storiche durante la prima guerra mondiale, con le gesta dell’Asso degli Assi dell’aviazione italiana.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Amadeus dà l'ordine di uscita delle due serate, prima Anna Oxa


Commenti