Francia-Marocco 2-0: sarà finale Blues-Argentina

Francia-Marocco 2-0: sarà finale Blues-Argentina
14 dicembre 2022

Sarà Francia-Argentina la finale del campionato del mondo di Qatar 2022. Il gol di Theo Hernandez dopo una manciata di minuti (4′) e quello di Kolo Muani al 79′ spengono il sogno Marocco. Finisce 2-0 per una finale inedita nella storia del mondiale. Il 18 dicembre 2022 a Losail (ore 16) si affronteranno due squadre entrambe a caccia del terzo mondiale. La Francia lo ha vinto nel 1998 e nel 2018, l’Argentina nel 1978 e nel 1986. L’Argentina ha perso tre finali mondiali (1930, 1990, 2014), la Francia una (2006).

Tutto facile per la Francia contro il Marocco nonostante il tifo incessante dei cinquantamila marocchini presenti allo stadio.
Primo tempo a ritmi elevatissimi allo stadio Al Bayt. Parte bene il Marocco ma è la Francia a passare al primo tentativo.
Griezmann mette un buon pallone in mezzo, Mbappé calcia, la difesa respinge ma sul secondo palo è ben appostato Theo Hernandez che batte Bounou in acrobazia. La squadra di Regragui prova a reagire ma è la Francia ancora pericolosa con una conclusione di Giroud che si stampa sul palo. Il Marocco non si dà per vinto e chiude il primo tempo in attacco: dagli sviluppi di un angolo El Yamiq ci prova in rovesciata e la sua conclusione colpisce il palo. Primo tempo bellissimo.

Leggi anche:
Accettato il patteggiamento Juve, multa da 718mila euro

Nella ripresa il Marocco si riversa nell’area della Francia. Il che apre spazi per le sgroppate dei transalpini. Al 79′ la Francia attacca, lo fa sempre con Mbappé che prova l’ennesima conclusione della partita, la palla filtra, viene respinta e finisce ancora sul secondo palo dove interviene Kolo Muani che, appena entrato, deve solo appoggiare alle spalle di Bounou. Nel finale batti e ribatti in area della Francia e prodigioso salvataggio sulla linea di porta transalpina che salva dal gol dei nordafricani. Finisce 2-0. Francia e Argentina, la finale più gettonata e giusta del mondiale.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti